Certificazioni e licenze

Il Cloud di Altravia adotta una strategia di certificazioni e attestazioni volta al riconoscimento globale della conformità delle proprie infrastrutture e servizi agli standard internazionali, che contribuisce ad rafforzare la fiducia tra Altravia ed i propri clienti e partner.


Certificazione di Qualità Norma UNI EN ISO 9001:2015

Altravia Servizi Srl è una Azienda Certificata ISO 9001:2008.Le norme della famiglia ISO 9000 danno indicazioni su come una azienda deve operare per poter fornire un prodotto o un servizio di qualità, cioè rispondente a quanto richiesto dal cliente.


Certificazione TULPS

Altravia Servizi Srl è in possesso della licenza di pubblica sicurezza TULPS 234801, una particolare autorizzazione che deve essere posseduta da chi intende esercitare attività che rientrano nella disciplina del Testo Unico di Pubblica Sicurezza (TULPS).


Certificazione ISO/IEC 27001

I server del cloud di Altravia hanno ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001:2013 per il sistema di gestione della sicurezza IT implementato sui propri server dedicati. L’ISMS per i server dedicati è basato sulla certificazione del datacenter interessato ed è valido per tutti i server ospitati nelle strutture certificate. I datacenter conformi sono attualmente quelli di Roubaix (RBX 2,3,5,6,7), Strasburgo, Beauharnois, Singapore e Sydney.


Attestazioni SOC 1 TIPO II E SOC 2 TIPO II

Il livello di sicurezza del Private Cloud è riconosciuto anche dalle attestazioni SOC 1 tipo II (SSAE 16 e ISAE 3402) e SOC 2 tipo II. Queste attestazioni internazionali garantiscono l’adeguatezza e l’efficacia dei controlli interni associati alla sicurezza del sistema informativo.


Certificazione PCI-DSS

Il Private Cloud di Altravia è certificato PCI-DSS Livello 1. Questa certificazione permette ai clienti di usufruire di un’infrastruttura conforme agli standard PCI SSC (PCI Standard Security Council) per l’archiviazione e il trattamento dei dati delle carte di pagamento


STAR self-assessment - Cloud Security Alliance

Questa iniziativa informa i clienti relativamente alla conformità dei propri servizi di Cloud Computing alle best practice CSA e precisa le misure adottate per garantire la sicurezza del sistema informativo.


Certificazione OpenStack Powered

Infrastructure Donor della fondazione OpenStack nel 2015, l’azienda fornitore dei server ha ottenuto la certificazione OpenStack Powered a ottobre 2016. La società lavora oggi con altri provider della Community alla standardizzazione di OpenStack, per garantire agli utenti la compatibilità dei diversi servizi.


Conformità Software Kubernetes

Ottenimento della conformità del software Kubernetes per molte delle ultime versioni del sistema di orchestrazione di container più utilizzato. Questa certificazione, rilasciata dalla Cloud Native Computing Foundation (CNCF), garantisce l’interoperabilità tra i diversi provider Cloud e le distribuzioni commerciali di Kubernetes.